DSC_9383

…a Pasqua pioverà…storie di dentini, fatine e soffioni

Quasi rassegnati alle previsioni meteorologiche, ci prepariamo per andare dai nonni in campagna con i pigiami di ciniglia in borsa…”mamma, sono stufa di stare in casa!…adesso mi faccio cadere un dente, chiamo la fatina dei dentini ed esprimo un desiderio!”…
..ora, ancora non mi capacito, ma alla vigilia della partenza un dentino è quasi sparito…non è di Zoe ma di Gioele :/     e non è caduto, ma come dire…ha subito una “arretramento” a causa di una caduta…insomma qualche ora in ospedale e un bello spavento!
Sulla strada tento di spiegare ai bambini che ci sono tanti altri modi e occasioni in cui è possibile esprimere i desideri: le stelle cadenti, spegnere le candeline il giorno del proprio compleanno…
Z: “…eppoi mamma??”
io: “…eppoi…mi verrà in mente altro, ma insomma …’sta fatina dei dentini lasciamola perdere per un po’…”
Il giorno dopo è Pasqua e inaspettatamente c’è il SOLE!…usciamo per una passeggiata nei campi e ci sono tanti soffioni!…”chiudete gli occhi, un bel soffio ed esprimete un desiderio”
Z:”occheii, mamma…facciamocene una bella scorta, và!!!”

 

DSC_9372-Modifica_950_web

DSC_9412

DSC_9432

DSC_9363bn_950